Medis Immobiliare

Search More

News

Attività del consulente immobiliare: dalla perizia alla vendita.

Postato il 29 Ottobre, 2019

Quali sono le attività fondamentali del consulente immobiliare?

Gli aspetti che un consulente immobiliare deve curare e valutare durante le fasi di una compravendita sono molteplici e non sempre i clienti sono a conoscenza di tutte le fasi a cui si va incontro.

Vi vogliamo illustrare come Medis Immobiliare opera, ormai da anni, nell’ambito del mercato immobiliare di Catania e provincia.

1) E’ fondamentale instaurare un rapporto di stima e fiducia professionale con il cliente, questo permetterà di affrontare con maggiore serenità ed elasticità eventuali criticità o scelte da prendere.

2) Operativamente il primo passo è quello del sopralluogo per poter poi, documenti alla mano, fare le dovute considerazioni per arrivare ad un valore di stima adeguato. Nel caso ci fossero delle difformità urbanistiche/catastali, procedere da subito con la regolarizzazione poiché alle volte comporta una tempistica di diversi mesi.

3) Non appena il cliente conferisce l’ incarico per la vendita, si procede con un servizio fotografico coadiuvati da una macchina professionale per ottenere un migliore quality score sui portali. Si prevede anche la possibilità  di effettuare virtual tour dell’immobile. Tutto viene curato quindi nei minimi dettagli scegliendo anche l’orario migliore per scattare le foto.

4) Una volta pronto il materiale fotografico, Medis Immobiliare inserisce l’immobile sui portali del settore (necessariamente quelli che permettono una maggiore visibilità anche se comportano un investimento economico superiore), rispettando alcuni passaggi e inserendo la documentazione e le  informazioni complete (catastali, di prestazione energetica, etc etc )

5) Periodicamente (generalmente ogni 15 giorni) si aggiorna il proprietario con un report sul numero di contatti ricevuti, quanti di questi si sono tramutati in visite sull’immobile e i relativi esiti e commenti dei potenziali acquirenti. Questo continuo confronto ed aggiornamento permetterà di capire se e quando apportare correzioni sul prezzo richiesto e soprattutto trasmetterà al proprietario l’attenzione professionale che dedicate al suo immobile creando il presupposto per un eventuale rinnovo d’incarico.

6) Nel caso l’agente formalizzi una proposta d’acquisto di gradimento del proprietario, sarà sottoscritta a titolo di caparra confirmatoria (si sconsigliano altre forme di accordi come l’acconto prezzo o caparra penitenziale)

7) Infine si comunica all’acquirente, entro i termini previsti, l’avvenuta accettazione e si organizza un incontro in agenzia presso la Medis Immobiliare, per consegnare una copia della proposta  controfirmata e tutta la documentazione dell’immobile, necessaria per potere procedere alle verifiche notarili e depositarla in banca nel caso di acquisto con mutuo. A questo punto l’agente immobiliare interagirà con il notaio e l’eventuale Istituto di Credito al fine di organizzare la stipula del preliminare di compravendita ed il conseguente atto pubblico di compravendita.

La nostra filosofia è di seguire il cliente, in ogni passo, supportandolo e consigliandolo. Questo fa si che le trattative si chiudano più velocemente e in modo sicuro rendendo infine cliente ed agenzia soddisfatti.