Medis Immobiliare

Search More

News

Compravendite e locazioni immobili di pregio: tre ragioni per rivolgersi a un agente immobiliare

Postato il 16 dicembre, 2014

Compravendite e locazioni immobili di pregio: tre ragioni per rivolgersi a un agente immobiliare

In questo momento di flessione del mercato immobiliare, con un conseguente abbassamento del valore degli immobili, sono poche le realtà che si possono considerare al riparo da questo calo congiunturale dei prezzi.

A “salvarsi” non sono singole città ma alcune particolarissime microzone. E’ il caso del ‘Quadrilatero della Moda’ a Milano o della prestigiosa Via Veneto nella Capitale, dove i prezzi non scendono, anzi.

In generale, le soluzioni signorili sono quelle che, dai dati che emergono su studi di settore, hanno subìto un calo dei valori meno forte di quello che si è registrato su altre tipologie immobiliari. Chi cerca soluzioni di prestigio si orienta su tagli superiori a centocinquanta metri quadrati, luminosi, dotati di posto auto o box, preferibilmente con terrazzo e con affacci su vie e piazze importanti o con vista panoramica.

Si tratta di un target di clientela con ottime capacità di spesa, ma allo stesso tempo molto esigente, così come lo é anche il proprietario dell’immobile. Ne consegue che, in transazioni così delicate il ruolo dell’agente immobiliare risulta fondamentale per tre importanti ragioni:

– l’ agente immobiliare si assume la responsabilità di filtrare e valutare (con un incontro preliminare in ufficio) il cliente, al fine di selezionare per eventuali sopralluoghi solo chi ha realmente i requisiti richiesti dalla proprietà;

– l’agente immobiliare spesso ha in portafoglio dei potenziali clienti (che già conosce ed ha valutato) che potrebbero mostrare interesse fin da subito;

– è spesso il solo ad avere e saper scegliere i mezzi più adatti ed efficaci per divulgare un determinato immobile a condizione che sia disposto a fare un investimento economico spesso non indifferente ma che amplifica le possibilità di ottenere il risultato della transazione.