Medis Immobiliare

Search More

News

Alcune cose da sapere sul Fondo Garanzia 2017 per i mutui

Postato il 7 marzo, 2017
Ecco come funziona il Fondo Garanzia 2017.Gli ultimi dati evidenziano che un italiano su due richiede un finanziamento per comprare casa.
Anche se attualmente ci troviamo in un panorama economico dove ottenere un mutuo è molto più semplice rispetto al passato, non è così facile per alcune categorie di richiedenti e principalmente i più giovani che pagano lo scotto del lavoro precario. Anche nel 2017 c’è il Fondo Garanzia Prima Casa, destinato a famiglie e giovani coppie che non riescono a fornire alla banca le garanzie sufficienti per ottenere un mutuo per l’acquisto della prima casa.

Che cos’è questo Fondo è come vi si accede?
Al Fondo, previsto dalla Legge di Stabilità (nato nel 2014), attinge un gran numero di aventi diritto (circa 1600 richieste al mese) dando incentivo al mercato immobiliare.
La procedura per accedervi è abbastanza semplice. Si accede al Fondo presentando una richiesta presso un istituto bancario tra quelli che aderiscono al progetto (attualmente sono 171) e prevede che sia coperto dalla Stato il 50% della quota capitale per mutui della prima casa e per mutui di ristrutturazione, purché l’immobile non abbia un valore superiore ai 250.000 euro. Non ci sono limiti di superficie ma l’immobile non deve appartenere a categorie di lusso (A1/A8).

Chi può accedere?
Possono avere accesso al Fondo tutti i cittadini che senza limite di età o reddito non siano proprietari di altri immobili ad uso residenziale sul territorio nazionale, giovani coppie, famiglie con un solo genitore e con figli minori, giovani con età inferiore ai 35 anni con lavoro atipico e chi vive in alloggi della IACP (case popolari).
Se volete saperne di più basta approfondire sul sito del ministero
www.fondidigaranzia.it